Ambrogio Rocca

Laureato al Politecnico di Milano con la tesi "Rapporti e percorsi visivi nel progetto di architettura", intende l'architettura come modellazione degli spazi in continua relazione tra loro e con l'intorno, dal quale non si può prescindere a qualunque scala si lavori, dal complemento d'arredo, alla pianificazione territoriale. È inoltre iscritto all'ordine dei giornalisti della Lombardia, per passione collabora come giornalista freelance e fotografo con riviste di nautica. La grande attenzione alla fluidità degli ambienti e allo sfruttamento degli spazi indispensabili nella vita di bordo, ne influenzano il lavoro di architetto. Gli effetti della luce, imparati a conoscere e apprezzare attraverso l'obbiettivo della macchina fotografica, ne articolano i progetti.

Ambrogio Rocca
Enrico Rocca

Enrico Rocca

Laureato al Politecnico di Milano nel 1970, crea e gestisce, con due soci, per quattro anni un'impresa di costruzioni, esperienza che gli trasmette un grande amore per la parte più concreta della professione, la vita di cantiere, il contatto con i materiali e gli lascia in eredità una grande capacità di coordinamento delle maestranze. Negli anni sperimenta gli aspetti più disparati della progettazione, disegnando impianti sportivi quanto complementi d'arredo, restaurando edifici storici così come progettando l'involucro esterno della prima macchina del caffè a cialde prodotta da Unoper e commercializzata da Lavazza. La sua architettura è improntata alla massima fruibilità degli spazi, alla praticità d'uso e alla essenzialità delle linee. Il senso estetico accompagna il cliente di pari passo con una gestione attenta della parte economica del lavoro.

Enrico Rocca

Stefano Silva

Classe 1991, laureato a pieni voti in Architettura presso il Politecnico di Milano, porta una visione nuova e molto tecnica alla filosofia progettuale dello Studio, grazie alle esperienze presso VdA Projet e Studio Future. Lavorando in Valle d’Aosta impara a confrontarsi e intervenire su architetture tradizionali con grande rispetto per la storia e grande ricerca tecnologica. Vede l’architettura come ricerca continua della personalizzazione del progetto sulle esigenze specifiche del cliente. La qualità non è mai in secondo piano, ma anzi, guida le scelte e stimola la creatività.

Stefano Silva
Dolli Rocca

Dolli Rocca

Durante gli studi di filosofia frequenta il corso di Architettura di Interni all'Accademia Arti Applicate di Milano che la affascina al punto da decidere di intraprendere definitivamente questa strada. Dopo dieci anni di collaborazione con lo studio dell'Arch. Paolo Favole e lo studio dell'Arch. Stefano Lo Bianco, si sente pronta per il "grande salto" verso la libera professione assieme all'ormai marito Enrico. Della vecchia passione per la filosofia e la psicologia mantiene la voglia di interpretare i veri desideri e i gusti anche sopiti e inconsci del committente, arrivando quindi a un risultato che lo rispecchi completamente.

Dolli Rocca

Lavorano con noi

Silvia Lagori | Marco Sironi | Margherita Cristallo | Inara Palinkas | Marco Ranocchio | Paolo Adami | Mattia Pedrelli | Laura Tacchini | Gianfranco Marsilli | Valentina Raccis

Studio Rocca

Per una migliore esperienza di navigazione il nostro sito fa uso di cookies. Proseguendo accetti i termini della nostra privacy policy


Accetto
Lascio il sito